“l’equazione letteraria della psicologia. James Hillman”

Non è necessario che gli psicologi diventino alla lettera artisti e poeti. Dobbiamo soltanto vedere e parlare come se lo fossimo . L’affermazione, resa da Hillman ad Ascona nel 1976, in occasione di una conferenza Eranos, si presta a numerose considerazioni e invita a riprendere in esame quella che potremmo chiamare l’equazione letteraria della psicologia, di ogni psicologia, sia essa psicoanalitica, analitica, archetipica, gestaltica, umanistica etc. ……

Fonte Centrostudipsicologiaeletteratura.org

link all’articolo:

http://tinyurl.com/nq6qc74